“Invertire la rotta. Disuguaglianza e crescita economica” di Joseph E. Stiglitz

Joseph Stiglitz

Recensione a: Joseph E. Stiglitz, Invertire la rotta. Disuguaglianza e crescita economica, Laterza, Roma-Bari 2018, pp. 96, 8 euro, (scheda libro).


Negli ultimi trentacinque anni le disuguaglianze nei paesi occidentali sono aumentate a dismisura. La consolidata convinzione per cui “l’alta marea solleva tutte le barche, grandi e piccole”, cioè che la crescita economica porta maggiore ricchezza e un tenore di vita più alto a tutte le classi sociali, pare oggi più fragile, delegittimata dai fatti e dai numeri. Da quando il dogma neoliberista si è instaurato nelle università prima e nella politica poi, quindi agli inizi degli anni Ottanta, abbiamo assistito ad un considerevole aumento delle disuguaglianze. La crescita economica è finita nelle tasche dei pochi, causa le politiche regressive – a favore dei ricchi- adottate dai governi e, più in generale, una concezione economica incentrata sulla massimizzazione del profitto di breve termine e sull’imperativo categorico della crescita.

Joseph E. Stiglitz, premio Nobel per l’economia 2001 e professore alla Columbia University, in apertura del suo piccolo volume Invertire la rotta. Disuguaglianza e crescita economica riporta la metafora della marea, per denunciare che, alla fine, «l’alta marea ha fatto salire solo i grandi yacht, lasciando molte delle barche più piccole a infrangersi contro gli scogli» (p.4).

Perché le disuguaglianze sono aumentate così drasticamente negli ultimi trentacinque anni? La disuguaglianza è il prezzo da pagare per avere una significativa crescita economica? Oppure è proprio la disuguaglianza a fungere da ostacolo alla crescita? Infine, è possibile invertire la rotta che negli ultimi anni ha fatto salire, rimanendo nella metafora, solo gli yacht e naufragare le barche più piccole?

Il premio Nobel Stiglitz in un piccolo volume di neanche cento pagine cerca di rispondere a questi quesiti, nel tentativo di dimostrare che la disuguaglianza non è qualcosa di ineluttabile, ma è frutto di precise concezioni economiche e scelte politiche.

Continua a leggere – Pagina seguente


Indice dell’articolo

Pagina corrente: Disuguaglianza e crescita economica

Pagina 2: Dagli anni Ottanta ad oggi: l’aumento delle disuguaglianze

Pagina 3: Joseph E. Stiglitz: invertire la rotta


Vuoi aderire alla nuova campagna di abbonamento di Pandora per i numeri 4,5 e 6? Tutte le informazioni qui

Classe 1997, di Udine. Studia giurisprudenza presso l'Università degli studi di Trieste. Su Pandora scrive soprattutto di teoria politica e trasformazioni socioeconomiche, con particolare attenzione alle anomalie del capitalismo contemporaneo, all’impatto delle tecnologie nel mondo del lavoro e nella società e ai problemi socioculturali della globalizzazione.

One Comment on ““Invertire la rotta. Disuguaglianza e crescita economica” di Joseph E. Stiglitz

  1. Pingback: La Rassegna Stampa del CRS - CRS - Centro per la Riforma dello Stato