Centri e periferie. Dialoghi con Felice, Giovannini, Morlicchio, Salvati e Viesti
Martedì 11 maggio - ore 18:30

Centri e periferie. Dialoghi con Felice, Giovannini, Morlicchio, Salvati e Viesti

In diretta sulla pagina Facebook e sul canale YouTube di Pandora Rivista

Qui l’evento Facebook dell’incontro

A partire dal libro di Gianfranco Viesti Centri e periferie. Europa, Italia, Mezzogiorno dal XX al XXI secolo – Editori Laterza

Martedì 11 maggio alle ore 18:30 saremo in diretta sulla pagina Facebook e sul canale YouTube di Pandora Rivista con:

Emanuele Felice – Professore ordinario di Politica economica, Università di Chieti-Pescara

Arianna Giovannini – Professoressa associata di Local Politics, De Montfort University Leicester

Enrica Morlicchio – Professore ordinario di Sociologia dei processi economici e del lavoro, Università Federico II di Napoli

Michele Salvati – Professore emerito di Economia politica, Università degli Studi di Milano

Gianfranco Viesti – Professore ordinario di Economia applicata, Università di Bari

In collaborazione con Rivista il Mulino e Rifestival.

 

«La geografia economica è cambiata, crescono le disparità. Ma il futuro delle città e delle regioni, e quindi delle nazioni, non è mai scritto. Nulla condanna a essere periferia. Il XXI secolo ha visto il declino dell’Italia e l’approfondirsi delle sue disparità interne. Per comprenderne il perché serve collocare quelle vicende, con un’analisi comparata, nel contesto dei grandi cambiamenti internazionali: l’allargamento a Est dell’Unione Europea, la deindustrializzazione, i nuovi servizi avanzati nelle città, il mutamento demografico, le migrazioni, l’influsso liberista sulle politiche economiche. In tutta Europa, a differenza di quanto avveniva nel Novecento, le disuguaglianze stanno aumentando. Ma le gerarchie territoriali non sono un destino irreversibile, cambiano grazie a intelligenti politiche pubbliche. Non è però ciò che è avvenuto, specie negli anni Dieci, in Italia: le politiche hanno spesso assecondato e non contrastato il declino e l’aumento delle disparità».

Abbonati ora

Seguici

www.pandorarivista.it si avvale dell'utilizzo di alcuni cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore se vuoi saperne di più clicca qui [cliccando fuori da questo banner acconsenti all'uso dei cookie]