Il soggetto fra letteratura e politica. Su “Romanticismo politico” di Schmitt a cura di Carlo Galli
Martedì 25 maggio - ore 18:30

Il soggetto fra letteratura e politica. Su “Romanticismo politico” di Schmitt a cura di Carlo Galli

In diretta sulla pagina Facebook e sul canale YouTube di Pandora Rivista

Qui l’evento Facebook dell’incontro

A partire dalla nuova edizione del libro di Carl Schmitt, a cura di Carlo Galli Romanticismo politico – il Mulino

 

Martedì 25 maggio alle ore 18:30 saremo in diretta sulla pagina Facebook e sul canale YouTube di Pandora Rivista con:

Giulio Azzolini – Ricercatore di Filosofia politica, Università Ca’ Foscari di Venezia

Isabella Consolati – Assegnista di ricerca di Storia delle dottrine politiche, Università di Bologna

Carlo Galli – Professore dell’Alma Mater

Damiano Palano – Professore ordinario di Filosofia politica, Università Cattolica di Milano

«Pubblicato a Monaco nel 1919, “Romanticismo politico” è uno dei libri più rilevanti e controversi di Carl Schmitt. Nel confrontarsi con il romanticismo, la corrente di pensiero e di letteratura che è ancora oggi parte costitutiva dell’autocoscienza della Germania, il giurista tedesco legge il fenomeno culturale alla luce delle categorie combinate di mediazione e immediatezza, di soggetto e oggetto, di esperienza vissuta e forma, realizzando un incrocio azzardato e affascinante fra letteratura, filosofia e politica».

Abbonati ora

Seguici