Articoli

Da “Veep” ad “House of cards”: la politica americana attraverso le serie TV

mercoledì, marzo 11, 2015

Potrebbe sembrare che le serie televisive siano un argomento il cui interesse non vada oltre il semplice intrattenimento. Ma non bisogna farsi ingannare, sarebbe ingenuo vedere le serie…

Il poco amichevole confronto tra la Corte costituzionale tedesca e la Corte di giustizia dell’Unione europea: dialogo o negoziato?

mercoledì, marzo 11, 2015

Lo scorso 14 gennaio, la Corte di giustizia dell’Unione europea ha pubblicato l’opinione dell’avvocato generale Pedro Cruz Villalón sul rinvio pregiudiziale emesso dalla Corte costituzionale tedesca con riguardo…

L’eterno ritorno del presente

martedì, marzo 10, 2015

Il quadro politico italiano risulta, ormai da molti, troppi anni, offuscato, poco chiaro, poco leggibile. Le analisi in questo senso si sono sprecate e si sprecano tuttora, nel…

“Mare Monstrum” di Alessio Mannino. Recensione

sabato, marzo 7, 2015

Alessio Mannino, Mare Monstrum. Immigrazione: bugie e tabù, Arianna Editrice, Cesena 2014, 96 pg., 9,80€ L’emergere (utilissimo ai ceti dirigenti) di una nuova destra che fa della xenofobia…

È tutta colpa (della disorganizzazione) dei cittadini

lunedì, marzo 2, 2015

Proprio oggi leggevo l’ennesimo commento di un noto giornale nazionale atto a biasimare (che novità!) la classe politica di non recepire in alcun modo quelle che sono le…

Maastricht e il pensiero neoconservatore

martedì, febbraio 24, 2015

(tratto da una relazione tenuta dall’autore all’Istituto Gramsci nell’ambito di un lavoro di ricerca sul neoconservatorismo guidato da Giuseppe Vacca) Le ragioni per le quali, a un certo…

Cinquanta sfumature di Varoufakis

domenica, febbraio 22, 2015

L’agone politico bruxellese, si sa, non è quello romano, o berlinese, o parigino. Tutti i grandi che, negli ultimi cinquant’anni, hanno calcato i corridoi del Parlamento, dalla Commissione…

Libia, pivot energetico del Mediterraneo

venerdì, febbraio 20, 2015

Con una popolazione di soli 6 milioni e un reddito pro capite annuo di circa 9000 dollari, la Libia di Gheddafi era il paese più ricco del continente…

Dalle startup verso una nuova politica industriale. Il caso di IncrediBol

mercoledì, febbraio 18, 2015

Nel desolante panorama economico contemporaneo, in cui il privato non è propenso ad assumersi rischi e il pubblico non è in grado di imprimere una direzione e un…

Il governo più interessante d’Europa: la situazione greca – prima parte

domenica, febbraio 15, 2015

Le analisi nostrane sul voto greco sono state spesso deludenti per via della mancanza di un’adeguata informazione su fatti che, in Grecia, sarebbero in verità di dominio pubblico….