Come sarà il mondo post Covid-19? Cinque obiettivi per un futuro più giusto
- 30 Luglio 2020

Come sarà il mondo post Covid-19? Cinque obiettivi per un futuro più giusto

Scritto da Fabrizio Barca e Patrizia Luongo

6 minuti di lettura

Come sarà il mondo post Covid-19? Quali sfide dovrà affrontare il nostro Paese? E quali sono gli scenari che si aprono? Partendo da queste domande, l’articolo affronta il modo in cui i paradigmi di modelli di sviluppo alternativo, su cui si sono centrati la discussione e la consapevolezza pubblica negli ultimi anni, reagiscono alla crisi che stiamo vivendo. Il Forum Disuguaglianze e Diversità ha illustrato tre possibili scenari per il futuro, che in questo articolo gli autori descrivono, indicando quello per loro auspicabile, delineando gli obiettivi a cui tendere e gli strumenti operativi per raggiungerli, sottolineando…

Questo contenuto è disponibile solo per gli utenti abbonati

Scritto da
Fabrizio Barca e Patrizia Luongo

Fabrizio Barca è Coordinatore del Forum Disuguaglianze Diversità. Ministro per la Coesione territoriale dal 2011 al 2013. È stato dirigente di ricerca in Banca d’Italia, responsabile delle previsioni macroeconomiche e Capo dipartimento della politica pubblica per lo sviluppo nel Ministero dell’economia e finanze. Come Presidente del Comitato OCSE per le politiche territoriali e advisor della Commissione europea, ha coordinato amministratori pubblici e studiosi nel disegno di un metodo nuovo di intervento per i territori in ritardo di sviluppo: il place-based approach. Ha insegnato e insegna in università italiane e francesi. Tra le sue pubblicazioni ricordiamo: Un futuro più giusto. Rabbia, conflitto e giustizia sociale (con P. Luongo, il Mulino 2020), Cambiare rotta. Più giustizia sociale per il rilancio dell’Italia (con Forum Disuguaglianze Diversità, Laterza 2019) e Il capitalismo italiano. Storia di un compromesso senza riforme (Donzelli 1999). Patrizia Luongo, economista, lavora come ricercatrice per il Forum Disuguaglianze Diversità. Si occupa principalmente di povertà, disuguaglianza di reddito, uguaglianza nelle opportunità, economia dell’istruzione e del lavoro. Ha conseguito un Master in Economia all’Università di Essex e un Dottorato in Economia all’Università di Bari dove ha poi lavorato come post-doc svolgendo anche periodi di ricerca in Francia, Spagna e Svezia. Ha lavorato come consulente per l’OCSE, la Banca Mondiale, e lo Human Development Report Office delle Nazioni Unite. Tra le sue pubblicazioni: Un futuro più giusto. Rabbia, conflitto e giustizia sociale (con F. Barca, il Mulino 2020).

Abbonati ora
www.pandorarivista.it si avvale dell'utilizzo di alcuni cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore se vuoi saperne di più clicca qui [cliccando fuori da questo banner acconsenti all'uso dei cookie]