Disintermediazione o neointermediazione?
- 13 Aprile 2020

Disintermediazione o neointermediazione?

Scritto da Gabriele Giacomini

11 minuti di lettura

Questo articolo presenta in sintesi alcuni dei temi e delle riflessioni affrontati dall’autore nel suo Potere Digitale. Come internet sta cambiando la sfera pubblica e la democrazia edito da Meltemi nel 2018: la crisi dei partiti e dei media tradizionali, l’affacciarsi di nuovi intermediari, la frammentazione e la polarizzazione della sfera pubblica e la sfida della partecipazione online.


Quando negli anni Quaranta e Cinquanta politologi come Lazarsfeld, Berelson, Campbell, Converse cominciarono a misurare il grado di sofisticazione politica dei cittadini statunitensi, i risultati furono sconfortanti. Come se questo non bastasse, dagli anni…

Questo contenuto è disponibile solo per gli utenti abbonati

Scritto da
Gabriele Giacomini

Dottore di ricerca in Filosofia e scienze della mente all’Università San Raffaele di Milano e allo IUSS di Pavia, è membro del Laboratorio di Sociologia dell’Università degli studi Udine e del Centro di studi in Etica e Politica dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Collabora con la Fondazione “Giannino Bassetti” di Milano. Ha pubblicato numerosi articoli in riviste scientifiche nazionali e internazionali ed è autore di “Psicodemocrazia. Quanto l’irrazionalità condiziona il discorso pubblico” (Mimesis 2016) e “Potere Digitale. Come internet sta cambiando la sfera pubblica e la democrazia” (Meltemi 2018).

Abbonati ora

Seguici

www.pandorarivista.it si avvale dell'utilizzo di alcuni cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore se vuoi saperne di più clicca qui [cliccando fuori da questo banner acconsenti all'uso dei cookie]