Dopo il Covid-19. Le aree interne come laboratorio per il Paese futuro
- 29 Luglio 2020

Dopo il Covid-19. Le aree interne come laboratorio per il Paese futuro

Scritto da Giovanni Carrosio, Daniela Luisi e Filippo Tantillo

9 minuti di lettura

Ci sono luoghi nel nostro Paese dove, più che altrove, l’emergenza coronavirus si configura come un punto di svolta. Per le aree interne le opzioni sul tavolo sono sostanzialmente due: scegliere di dare loro una nuova centralità nel pensiero per lo sviluppo del nostro Paese, nel discorso pubblico, nell’economia attraverso il riconoscimento del ruolo essenziale che già oggi hanno nell’economia e nel campo dell’innovazione sociale, e quindi operare una rottura con la vecchia maniera di approcciarle, oppure cercare il più velocemente possibile di archiviare l’emergenza, e di tornare al pregresso. In sostanza scegliere di non scegliere. Optare…

Questo contenuto è disponibile solo per gli utenti abbonati

Scritto da
Giovanni Carrosio, Daniela Luisi e Filippo Tantillo

Giovanni Carrosio, Professore di Sociologia dell’ambiente e del territorio all’Università di Trieste. Fa parte dell’assemblea del Forum Disuguaglianze Diversità. Ha fatto parte del Comitato tecnico Aree Interne (Strategia Nazionale Aree Interne). È Vicepresidente dell’associazione di promozione sociale ‘Aree Fragili’ e componente del comitato scientifico di Legambiente. Daniela Luisi, PhD in Sociologia e scienze sociali applicate, si occupa di sviluppo locale, processi partecipati nella costruzione e attuazione di politiche territoriali, valutazione delle politiche pubbliche. È partner del Forum Diseguaglianze Diversità e membro dell’Associazione Riabitare l’Italia. Lavora per la Strategia Nazionale Aree Interne. Filippo Tantillo, ricercatore territorialista che lavora da più di 15 anni con Istituti di ricerca e università italiane ed europee alla messa a punto di nuovi strumenti di ascolto del territorio. È stato coordinatore scientifico del team di supporto al Comitato Nazionale per le Aree Interne. Oggi è partner del Forum Diseguaglianze Diversità, e membro delle Associazioni ‘Riabitare l’Italia’ e ‘Aree Fragili’

Abbonati ora

Seguici

www.pandorarivista.it si avvale dell'utilizzo di alcuni cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore se vuoi saperne di più clicca qui [cliccando fuori da questo banner acconsenti all'uso dei cookie]