Leggere l’Italia: editoria, cultura e classi dirigenti
- 03 Ottobre 2019

Leggere l’Italia: editoria, cultura e classi dirigenti

Scritto da Giuseppe Laterza

6 minuti di lettura

L’editore Giuseppe Laterza, dal proprio punto di osservazione privilegiato sul mondo editoriale, propone una riflessione che, partendo da una puntuale ricognizione dei dati relativi alla lettura in Italia, si interroga sul ruolo della cultura oggi nella formazione delle classi dirigenti e del dibattito pubblico.


Per comprendere lo stato dell’editoria italiana e le tendenze prevalenti del settore è utile partire dalla situazione della lettura e chiedersi prima di tutto: quanti sono e chi sono i lettori oggi in Italia?

Secondo l’ISTAT, i lettori di libri sono il 40% circa degli italiani. Un dato molto basso…

Questo contenuto è disponibile solo per gli utenti abbonati

Scritto da
Giuseppe Laterza

Presidente della Casa editrice Laterza per la quale è inoltre responsabile della divisione varia (saggistica e università). Dopo la laurea in Economia e Commercio con Federico Caffè, nel 1980, ha lavorato nella gestione della casa editrice.

Abbonati ora

Seguici

www.pandorarivista.it si avvale dell'utilizzo di alcuni cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore se vuoi saperne di più clicca qui [cliccando fuori da questo banner acconsenti all'uso dei cookie]