“Il capitalismo della sorveglianza” di Shoshana Zuboff
- 13 Aprile 2020

“Il capitalismo della sorveglianza” di Shoshana Zuboff

Recensione a: Shoshana Zuboff, Il capitalismo della sorveglianza. Il futuro dell’umanità nell’era dei nuovi poteri, LUISS University Press, Roma 2019, pagine 622, 25 euro (scheda libro)

Scritto da Giacomo Buzzao

11 minuti di lettura

Nel lasso temporale di un ventennio, senza troppi ostacoli, si è instaurato un nuovo ordine economico. Una mutazione del capitalismo caratterizzata da ingenti concentrazioni di ricchezza e conoscenza che determinano polarizzazioni di poteri inedite. Un’inattesa direzione per la storia, oggi contrassegnata da meccanismi spesso oligarchici e tecnocratici che hanno portato alla diffusione di servizi e infrastrutture digitali basati su sistemi oscuri alla maggioranza della popolazione, che in alcuni casi rappresentano una «minaccia per la natura umana nel ventunesimo secolo». Nel concetto di capitalismo della sorveglianza, coniato da Shoshana Zuboff – saggista, sociologa e professoressa di business ad…

Questo contenuto è disponibile solo per gli utenti abbonati

Scritto da
Giacomo Buzzao

Classe 1993, di Assisi. Dottorando al dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Perugia, attualmente all’Universitat Pompeu Fabra di Barcellona. Si occupa di sostenibilità ecologica e sociale delle organizzazioni e di etica d’impresa. Si interessa di cambiamento socio-tecnologico, in particolare dei fenomeni di digitalizzazione e delle loro ripercussioni.

Abbonati ora

Seguici

www.pandorarivista.it si avvale dell'utilizzo di alcuni cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore se vuoi saperne di più clicca qui [cliccando fuori da questo banner acconsenti all'uso dei cookie]