Ripensare il contrasto al cambiamento climatico dopo la pandemia. Intervista a Grammenos Mastrojeni
- 29 Luglio 2020

Ripensare il contrasto al cambiamento climatico dopo la pandemia. Intervista a Grammenos Mastrojeni

Scritto da Alice Fill

11 minuti di lettura

Il Covid-19 è il più recente di una lunga serie di eventi nefasti per la nostra vita e la nostra economia legati ai alla non sostenibilità del nostro modello di sviluppo e al danni ambientali che genera. Grammenos Mastrojeni è Vicesegretario Generale dell’Unione per il Mediterraneo, diplomatico e docente. Discutendo le misure di contrasto al cambiamento climatico e facendo i conti con le lezioni impartite della pandemia, questa intervista analizza i nuovi equilibri geopolitici ed economici che si stanno consolidando a livello internazionale. Assumendo la prospettiva del ‘mero interesse’, viene disaminata l’importanza dell’azione individuale e collettiva…

Questo contenuto è disponibile solo per gli utenti abbonati

Scritto da
Alice Fill

Studia Scienze Politiche alla Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e ha trascorso dei periodi di studio a SciencesPo Strasbourg e all’École Normale Supérieure di Parigi. Si interessa di migrazioni, diritti umani, geopolitica e Unione Europea.

Abbonati ora
www.pandorarivista.it si avvale dell'utilizzo di alcuni cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore se vuoi saperne di più clicca qui [cliccando fuori da questo banner acconsenti all'uso dei cookie]