Una politica industriale verde per l’Europa
- 21 Maggio 2021

Una politica industriale verde per l’Europa

Scritto da Simone Tagliapietra

8 minuti di lettura

Il Green deal europeo mira a fare dell’Europa il primo continente climaticamente neutro entro il 2050. Benché necessario per il nostro pianeta e per il nostro stesso benessere, questo non sarà un viaggio facile. Per avere successo, il Green deal dovrà riuscire a promuovere grandi cambiamenti nella struttura industriale europea, comprese le transizioni dai combustibili fossili alle energie rinnovabili e dalle auto a combustione interna a quelle elettriche. Spostare le economie from brown to green, per dirla all’inglese, rappresenta infatti una trasformazione socio-economica di portata storica. Non a caso, questa sfida è spesso definita come una vera…

Questo contenuto è disponibile solo per gli utenti abbonati

Scritto da
Simone Tagliapietra

Senior Fellow del Bruegel Institute di Bruxelles e Docente all’Università Cattolica di Milano e alla Johns Hopkins University di Bologna. Tra le sue recenti pubblicazioni: “Global Energy Fundamentals” (Cambridge University Press 2020) e “L’energia del mondo. Geopolitica, sostenibilità, Green New Deal” (il Mulino 2020).

Abbonati ora

Seguici