Società & Cultura

“Fuga in Europa. La giovane Africa verso il vecchio continente” di Stephen Smith

“Fuga in Europa. La giovane Africa verso il vecchio continente” di Stephen Smith

L'Europa sta invecchiando e si sta spopolando. L'Africa è piena di giovani. La migrazione di massa in corso sarà la sfida piú drammatica del secolo.

23 Ottobre 2018 - 6 minuti di Luca Picotti
Gramsci Pasolini Desogus

Dopo l’abiura. Attualità e inattualità dell’ultimo Pasolini

L’interrogativo che l’analisi dell'ultimo Pasolini rilancia impone di prendere seriamente in esame l’idea attuale di modernità.

18 Ottobre 2018 - 8 minuti di Paolo Desogus
Alessandro Leogrande

“Dalle Macerie. Cronache sul fronte meridionale” di Alessandro Leogrande

Alessandro Leogrande è stata una tra le più autorevoli, acute e autonome voci critiche della contemporaneità. “Dalle Macerie. Cronache sul fronte meridionale” raccoglie tutto il lavoro che ha dedicato a Taranto, la sua città.

24 Settembre 2018 - 5 minuti di Enrico Cerrini
“Giustizia e mito” di Marta Cartabia e Luciano Violante

“Giustizia e mito” di Marta Cartabia e Luciano Violante

Marta Cartabia e Luciano Violante, in “Giustizia e mito” propongono un itinerario per far riflettere il lettore sul presente politico e giuridico.

17 Settembre 2018 - 6 minuti di Jacopo Mazzuri
“La Macchia Urbana” di Michele Grimaldi

“La Macchia Urbana” di Michele Grimaldi

"La Macchia Urbana" di Michele Grimaldi è un appassionato esercizio di critica del fenomeno urbano che raccoglie pensieri, analisi e riflessioni sulle città. Una guida molto utile ai non-addetti ai lavori per capire la prassi dei fenomeni urbani connessi alle disuguaglianze.

17 Settembre 2018 - 6 minuti di Alberto Bortolotti
Troppi diritti Alessandro Barbano

“Troppi diritti. L’Italia tradita dalla libertà” di Alessandro Barbano

Alessandro Barbano, giornalista, saggista e docente, lancia il suo j'accuse a quella che ritiene la malattia del nostro tempo, ovvero il “dirittismo”.

06 Settembre 2018 - 6 minuti di Luca Picotti
Wonderland Banti

“Wonderland. La cultura di massa da Walt Disney ai Pink Floyd” di Alberto Mario Banti

Alberto Mario Banti in "Wonderland" analizza l’assetto culturale che l’Occidente ha espresso dagli anni '30 agli anni '80. Un cinquantennio di storia culturale affrontato nel suo cuore - la produzione culturale di massa - e tenendo conto soprattutto della penetrazione dei nuovi media: cinema, radio, televisione.

23 Agosto 2018 - 9 minuti di Enrico Fantini
Social network e costruzione del consenso

Social network e costruzione del consenso

Internet, i social network, gli smartphone non hanno cambiato i rapporti umani ma hanno livellato i rapporti tra classi dirigenti e cittadino comune innescando cambiamenti che, seppur con ritardo, anche la politica ha seguito.

23 Agosto 2018 - 5 minuti di Nicolò Carboni
Algoritmi. Il software culturale che regge le nostre vite Mario Pireddu

“Algoritmi. Il software culturale che regge le nostre vite” di Mario Pireddu

Mario Pireddu, nel suo ultimo libro “Algoritmi. Il software culturale che regge le nostre vite”, analizza la complessa realtà della Rete, tra software e algoritmi sempre più potenti, big data e filtri; in sintesi, l'infrastruttura della conoscenza ai giorni nostri e i suoi meccanismi.

04 Agosto 2018 - 6 minuti di Luca Picotti
Riccardo Staglianò

Intervista a Riccardo Staglianò sulla gig economy

Riccardo Stagliano', giornalista e autore di “Lavoretti. Così la sharing economy ci rende tutti più poveri” edito da Einaudi, racconta la complessità di questo modello di business, denunciando la retorica delle narrazioni tecno-ottimistiche che vorrebbero presentarcelo come un capitalismo dal volto umano.

19 Luglio 2018 - 7 minuti di Giacomo Bottos, Raffaele Danna e Luca Picotti
Strategia Nazionale delle Aree Interne

Centro, periferia e territori: come ridurre il divario. La Strategia nazionale per le aree interne

La Strategia nazionale per le aree interne si prefigge di implementare l’offerta dei servizi pubblici essenziali per assicurare alle aree interne livelli adeguati di cittadinanza e di sviluppare, con progetti locali, le “condizioni di mercato” favorevoli per il loro rilancio economico.

18 Luglio 2018 - 11 minuti di Alessandro Ambrosino
ivrea-olivetti-unesco

L’Ivrea di Olivetti Patrimonio Mondiale Unesco

Il 1 luglio il World Heritage Committee dell'Unesco ha ufficializzato l'inserimento della città industriale di Ivrea nella Lista del Patrimonio Mondiale. Dopo un percorso di quasi dieci anni, il traguardo più alto è stato raggiunto: ora Ivrea è Patrimonio dell'Umanità.

11 Luglio 2018 - 7 minuti di Paolo Furia
"Ereditare il futuro. Dilemmi sul patrimonio culturale" di Lorenzo Casini

“Ereditare il futuro. Dilemmi sul patrimonio culturale” di Lorenzo Casini

Lorenzo Casini ricostruisce le regole, le prassi e i problemi della gestione del patrimonio culturale, dilemmi che si intrecciano con l’assetto delle istituzioni chiamate a risolverli e con la necessità di adottare misure oltre il presente: per un patrimonio culturale che sia anche eredità del futuro.

03 Luglio 2018 - 10 minuti di Marco Brunetti
Ulrich Beck

“La metamorfosi del mondo” di Ulrich Beck

Per Ulrich Beck il mondo è attraversato da un vero e proprio processo di metamorfosi: non è cambiamento sociale, non è trasformazione, non è evoluzione, non è rivoluzione, non è crisi. La metamorfosi è una modalità di cambiamento della natura dell’esistenza umana. Chiama in causa il nostro modo di essere nel mondo.

20 Giugno 2018 - 6 minuti di Fulvio Rambaldini
Giusnaturalismo e Positivismo

La certezza del diritto come illusione necessaria? giusnaturalismo e positivismo giuridico

Meglio seguire le regole alla lettera o interpretarle, in modo da raggiungere un risultato che tenga conto anche di altri elementi? Questa domanda rimanda alla contrapposizione tra Legge e Giustizia: argomento si collega alla distinzione tra naturalismo giuridico e positivismo.

20 Giugno 2018 - 8 minuti di Riccardo Delussu
Cittadinanza

Grande dimensione e cittadinanza

La capacità ordinatrice dell’architettura rende visibili i paradossi e le formulazioni dell’appartenenza. Solo quando sarà visibile una concezione spaziale della cittadinanza – legale, culturale, economica – potremo liberarci di definizioni, forme e burocrazie antiquate, e attivare spazi progettuali efficaci.

16 Giugno 2018 - 5 minuti di Alberto Bortolotti
Pandora di carta

Seguici

www.pandorarivista.it si avvale dell'utilizzo di alcuni cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore se vuoi saperne di più clicca qui [cliccando fuori da questo banner acconsenti all'uso dei cookie]