“Mutti. Angela Merkel spiegata agli italiani” di Michael Braun

Angela Merkel

Recensione a: Michael Braun, Mutti. Angela Merkel spiegata agli italiani, Laterza, Roma-Bari 2015, pp. 148, 14 euro. (Scheda libro)


La centralità di Angela Merkel all’interno dell’attuale panorama politico europeo non ha sicuramente bisogno di essere sottolineata. Dalla crisi dell’Euro iniziata nel 2009, la figura della Cancelliera si è imposta quasi naturalmente, insieme al peso politico della Germania da lei guidata, all’attenzione degli osservatori internazionali e di tutti cittadini europei, sollevando giudizi e sentimenti spesso contrastanti. Lungo le principali tappe della crisi Angela Merkel ha acquisito un ruolo via via sempre più decisivo, affermando e consolidando la sua posizione di preminenza sia nello spazio europeo che all’interno della vita politica nazionale. Attualmente nessun rivale politico è in grado di mettere seriamente in discussione il prestigio di cui gode in patria. Mentre la crisi ha progressivamente eroso il consenso per i principali leader europei, la popolarità di cui gode Angela Merkel in Germania ne è uscita rafforzata sensibilmente. Durante gli snodi più importati della recente vita politica della zona euro i principali partner europei hanno dovuto allinearsi, volenti o nolenti, all’orientamento tecnico e politico impresso alla crisi dalla Germania a guida Merkel, con tutte le conseguenze che l’adesione alle rigide posizioni tedesche ha comportato negli equilibri politici interni e nelle rispettive opinioni pubbliche.

Se da un lato l’operato politico di Angela Merkel ha finito, quasi inevitabilmente, per godere della costante attenzione delle cronache e dei principali mezzi di informazione, dall’altro la storia politica della Cancelliera tedesca è rimasta pressoché sconosciuta alla maggioranza dell’opinione pubblica italiana. Il libro di Michael Braun, direttore scientifico della Fondazione Ebert in Italia, uscito di recente per i tipi di Laterza, nasce con l’intento di far comprendere meglio la figura di Angela Merkel al vasto pubblico italiano, raccontandone la storia e l’operato, partendo dai primi passi mossi in politica, fino alla crisi dei rifugiati siriani del 2015. Quello eseguito da Braun nel suo libro non è un ritratto istituzionale dell’attuale Cancelliera. L’Autore si è impegnato piuttosto a tratteggiarne una figura in chiaroscuro. L’ascesa politica e l’azione di governo di Angela Merkel vengono infatti ricostruiti in maniera ragionata e incisiva dall’Autore, senza tralasciare ombre e criticità del personaggio. Nel delineare un ritratto plastico e conciso della Merkel, Braun ricostruisce in maniera efficace anche i principali snodi della vita politica tedesca, a partire dalla crisi finale della DDR nel 1989, quando la futura Cancelliera lavorava come ricercatrice di fisica all’Accademia delle Scienze a Berlino Est, fino all’attuale governo nato dalla travolgente vittoria della CDU alle elezioni del 2013. Tale ricostruzione non viene svolta dall’Autore per un trascurabile scrupolo antiquario circa il contesto storico. Al contrario, il lavoro di Braun mostra chiaramente come la carriera politica della Merkel si svolga in anni di importanti cambiamenti per l’Europa e di svolte critiche per la stessa Germania, svolte sfruttate dalla Merkel a proprio vantaggio con grande abilità, come nel caso della caduta di Helmuth Kohl nel 1999. Non solo. Dal libro emerge soprattutto come una ricostruzione pregnante della figura e dell’operato politico della Cancelliera non sia separabile da una valutazione della politica tedesca nel quadro della storia europea degli ultimi decenni.

Continua a leggere – Pagina seguente


Indice dell’articolo

Pagina corrente: Angela Merkel spiegata agli italiani

Pagina 2: Angela Merkel e l’Europa a guida tedesca


Vuoi aderire alla nuova campagna di abbonamento di Pandora per i numeri 4,5 e 6? Tutte le informazioni qui

Bolognese, classe '92. Laureato in Scienze filosofiche al Collegio Superiore dell'Università di Bologna. Attualmente è dottorando in Filosofia presso la Scuola Normale di Pisa. Appassionato di arti marziali. Scrive su diverse riviste cartacee e online.

Comments are closed.