La meglio gioventù cilena. Frente Amplio e rinnovamento generazionale in Cile
- 11 Aprile 2020

La meglio gioventù cilena. Frente Amplio e rinnovamento generazionale in Cile

Scritto da Federico Nastasi

11 minuti di lettura

Me gustan los estudiantes porque son la levadura / Del pan que saldrá del horno con toda su sabrosura / Para la boca del pobre que come con amargura. / Caramba y zamba la cosa, viva la literatura.

Estratto di Violeta Parra, Me gustan los estudiantes

 

Premessa generazionale, 1990-2006

10 marzo 1990. Nel suo ultimo giorno alla Moneda, il dittatore Augusto Pinochet, promulga la Ley Orgánica Constitucional de Enseñanza (LOCE), per normare il sistema educativo cileno. I giovani cileni ancora non lo sanno, la LOCE segnerà nel profondo il loro futuro. Dopo 17 anni…

Questo contenuto è disponibile solo per gli utenti abbonati

Scritto da
Federico Nastasi

Dottorando in Economia all’università ‘La Sapienza’, con una tesi sulla migrazione di massa nell’Argentina di fine Ottocento. In passato ha studiato e vissuto in Francia, Grecia, Italia e Uruguay. Oggi vive e lavora a Santiago del Cile, punto di partenza per esplorare il continente latinoamericano.

Abbonati ora

Seguici

www.pandorarivista.it si avvale dell'utilizzo di alcuni cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore se vuoi saperne di più clicca qui [cliccando fuori da questo banner acconsenti all'uso dei cookie]