Il mondo prima e dopo il coronavirus. Intervista a Paolo Magri
- 29 Luglio 2020

Il mondo prima e dopo il coronavirus. Intervista a Paolo Magri

Scritto da Carlotta Mingardi e Alberto Prina Cerai

13 minuti di lettura

La pandemia ha inevitabilmente rilanciato il dibattito sul futuro dell’ordine globale. Tra i temi più discussi, il ruolo della crisi sanitaria nell’aver accentuato, o accelerato, tendenze pregresse o avviato nuove e imprevedibili dinamiche nello scenario internazionale. In questa intervista Paolo Magri, Vice Presidente Esecutivo e Direttore dell’Istituto per gli Studi di Politica Internazionale – ISPI e docente di Relazioni Internazionali all’Università Bocconi, ci aiuta a comprendere alcune delle possibili traiettorie. Tra i dossier discussi, le crisi latenti in Medio Oriente, la competizione tra Stati Uniti e Cina e l’impatto di quest’ultima nel riscrivere la geografia della…

Questo contenuto è disponibile solo per gli utenti abbonati

Scritto da
Carlotta Mingardi e Alberto Prina Cerai

Carlotta Mingardi ha conseguito la laurea specialistica in relazioni internazionali all’Università Ca’ Foscari di Venezia e il Master in Politiche del Medio Oriente alla School of Oriental and African Studies di Londra. Attualmente è dottoranda in Scienze Politiche e Sociali presso l’Università di Bologna. Alberto Prina Cerai è Laureato in Scienze Strategiche presso l’Università degli studi di Torino e in Storia contemporanea all’Università di Bologna. Ha svolto un periodo di ricerca al Liddell Hart Centre for Military Archives (LHCMA) presso il King’s College. Attualmente iscritto al Master in Strategic Business presso la LUISS School of Government.

Abbonati ora
www.pandorarivista.it si avvale dell'utilizzo di alcuni cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore se vuoi saperne di più clicca qui [cliccando fuori da questo banner acconsenti all'uso dei cookie]